Dettagli dell'immobile

Quadrilocale con box Legnano Legnarello - Legnano

  • Quadrilocale con box Legnano Legnarello
  • Quadrilocale con box Legnano Legnarello
  • Quadrilocale con box Legnano Legnarello
  • Quadrilocale con box Legnano Legnarello
  • Quadrilocale con box Legnano Legnarello
  • Quadrilocale con box Legnano Legnarello
  • Quadrilocale con box Legnano Legnarello
  • Quadrilocale con box Legnano Legnarello
  • Quadrilocale con box Legnano Legnarello
  • Quadrilocale con box Legnano Legnarello
  • Quadrilocale con box Legnano Legnarello
  • Quadrilocale con box Legnano Legnarello
  • Quadrilocale con box Legnano Legnarello

Vendita €135.000,00 - Quadrilocale
111 oltre box3 Camere da letto1 Bagno1 Garage  Aggiungi ai Preferiti Stampa

Quadrilocale con box Legnano Legnarello

Quadrilocale con box Legnano Legnarello

A Legnano, nella rinomata zona di Legnarello, proponiamo in vendita, in collaborazione con Intesa Sanpaolo Casa, un appartamento quadrilocale composto da ingresso, soggiorno, cucina abitabile, tre camere da letto, un bagno (rifatto a nuovo) e due balconi. Completano la proprieta’ un solaio e un box auto di mq 14. Superficie catastale mq 111 oltre box. Pavimenti in ceramica e parquet, infissi esterni in legno e vetro singolo, riscaldamento centralizzato con contabilizzazione tramite  termovalvole sui radiatori, aria condizionata. L’immobile, al quarto piano di cinque, gode di tripla esposizione. Parti comuni in buono stato di manutenzione (facciate e balconi completamente ristrutturati di recente).

Spese condominiali Euro 2900,00 circa compreso riscaldamento. Stabile degli anni ’70 di tipo civile dotato di ascensore e verde condominiale con possibilita’ di parcheggiare di ulteriori auto.

La zona interessata e’ semicentrale, di prestigio, a prevalente carattere residenziale. Presenti negozi e servizi.

IN COLLABORAZIONE CON INTESA SANPAOLO CASA

Classe G EPgl 315,11 kWh/m²a

 

LEGNANO

Legnano  è una città italiana di 60 339 abitanti della città metropolitana di Milano in Lombardia, a circa 20 chilometri a nord-ovest dal capoluogo lombardo.

Le origini dell’abitato sono rintracciabili nel I millennio a.C., periodo al quale risalgono i più antichi reperti trovati nel territorio del comune. Già in epoche remote, infatti, le colline che costeggiano l’Olona si dimostravano luoghi abitabili.

Grazie a una storica battaglia, Legnano è l’unica città, oltre a Roma, a essere citata nell’inno nazionale italiano (“[…] Dall’Alpi a Sicilia dovunque è Legnano […]”). Ogni anno i legnanesi ricordano questa battaglia con il Palio delle contrade, che si svolge, normalmente, l’ultima domenica di maggio.

ORIGINE

Fin dai tempi più antichi gli abitanti di Legnano vissero sui margini della valle scavata dall’Olona. Questi terreni, più alti rispetto al corso del fiume, non erano infatti allagati dalle regolari piene del corso d’acqua. Di conseguenza, i più rilevanti ritrovamenti archeologici, dalla preistoria fino alla dominazione romana, sono stati scoperti lungo i margini della valle dell’Olona; questi reperti si riferiscono principalmente a inumazioni.

Le più antiche suppellettili trovati a Legnano sono dei frammenti di un vaso riconducibili alla cultura di Remedello. Venuti alla luce tra il 1926 e il 1928 nei pressi del confine tra Castellanza e Legnano, risalgono a un periodo compreso tra il 3400 a.C. e il 2200 a. C. Da un sito archeologico vicino alla strada statale del Sempione sono stati ritrovati dei bronzi risalenti alla dominazione celtica, databili tra il IV e il I secolo a.C. (la cosiddetta cultura di La Tène). L’antico vicus di Legnano, che apparteneva alla regio XI Transpadana, era collegato alle zone limitrofe attraverso importanti vie di comunicazione, la più importante delle quali era una strada romana costruita nel I secolo, la via Severiana Augusta, che costeggiava l’Olona in corrispondenza del moderno corso Sempione e che collegava l’antica Milano al Verbano.

I più importanti ritrovamenti di epoca romana furono invece scoperti nel 1925 in una necropoli nella zona est della città. Si trattava di monete, piatti, coppe, bicchieri, balsamari, specchi, utensili in ferro. Altre tombe risalenti allo stesso periodo sono state trovate nel 1985 vicino al centro storico, mentre in un altri scavi archeologici sono stati portati alla luce oggetti di tarda età romana. Tale corredo era formato da ciottoli, coltelli, rasoi e fibbie. Tutti questi oggetti sono esposti nel museo civico Sutermeister di Legnano.

 

CAPOVERSO RELATIVO AL DIRITTO DI MEDIAZIONE

L’incarico di mediazione a Wayhome ed ai suoi agenti immobiliari è attribuito attraverso la sottoscrizione di un documento specifico (incarico), la stipula di un accordo ovvero, in assenza di ciò, con la fruizione dei servizi elencati nelle nostre schede immobiliari, nel sito e nelle relative clausole. Il compenso per la mediazione (provvigione) da corrispondersi da entrambe le parti (Acquirente e Venditore, ovvero Conduttore e Locatore) è pari al 4% più IVA, calcolato sul prezzo di acquisto/vendita dell’immobile, o, in caso di locazione, è pari al 10% più IVA del canone del primo anno di locazione. La provvigione si considera maturata, dovuta ed esigibile al momento della formazione del consenso di acquisto tra Venditore ed Acquirente (ovvero con la sottoscrizione da parte del promittente venditore per accettazione della proposta di acquisto inviata dal promissario acquirente), ossia, in caso di locazione, al momento della accettazione della proposta di locazione da parte del soggetto proprietario dell’immobile (o avente titolo). Wayhome ed i suoi agenti immobiliari hanno pertanto il diritto di richiedere immediatamente il pagamento della provvigione al verificarsi delle circostanze suddette. In caso di compravendita, l’imposta di registro, i costi notarili e le imposte catastali ed ipotecarie sono a carico dell’Acquirente. In caso di locazione, l’imposta di bollo sul contratto (se applicabile) è a carico del Conduttore, l’imposta di registro (se applicabile) è a carico del Locatore e del Conduttore in parti uguali. Wayhome declina qualsiasi responsabilità in ordine alle informazioni riportate nel sito in quanto le stesse provengono dalla parte venditrice/locatrice oppure dai professionisti di fiducia (architetti, geometri, commercialisti, avvocati) incaricati dalla medesima. Wayhome considera veritiere tali informazioni e non assume alcuna responsabilità in ordine all’attualità delle stesse nonché ad eventuali omissioni o inesattezze. Per quanto qui non previsto vigono le disposizioni del Codice Civile italiano.

 

 

Proprietà simili